La Hikam ha tre diversi meccanismi di innesco per i sistemi di allarme nel programma:
 

  • Rivelatore di movimento con corrispondenza delle immagini, 
  • sensore a infrarossi passivo  (PIR) e 
  • sensori wireless 433MHz esterni 


Le differenze si possono spiegare in poche frasi:

  • Un rilevatore di movimento con corrispondenza immagini viene facilmente utilizzato ovunque, ma produce molti falsi allarmi. 
  • Sensori a infrarossi passivi incorporati sono molto affidabili e hanno un range di rilevamento di quattro-cinque metri.
  • Sensori wireless esterni sono flessibili e funzionano in modo affidabile. Tuttavia, non sono escluse le interferenze radio.

Avete bisogno di più di informazioni? Eccole:



 

Rivelatore di movimento con corrispondenza delle immagini (vale per HiKam S5, Q7 e A7)

L'idea di abbinare immagini è molto facile da implementare: la fotocamera scatta continuamente immagini e le confronta con quelle che ha in memoria. Per esempio, quando una persona o una macchina entra in scena, scatta l'allarme ...

… Per esempio qui: Si nota il trasportatore nella foto qui sotto. L'allarme è attivato.





MA: La telecamera spesso innesca anche falsi allarmi che possono essere causati da alberi, dai cambimenti che avvengono aò crepusculo, da una luce accesa o spenta ...
... Per esempio qui: Le nuvole innescano un falso allarme.





 

Motivo: la telecamera rileva la differenza tra le immagini, ma non sa distinguere se si tratta solo di nubi o di ladri.

Questo perché la potenza di calcolo della telecamera non è sufficiente per applicare un algoritmo ragionevole. Certo, ci sono metodi che possono risolvere il problema - per esempio, l'immagine viene divisa in diverse aree (Region Of Interest, ROI) o la sensibilità è ridotta. Secondo la nostra esperienza questo riduce  il numero di falsi allarmi, ma non in modo sensibile. Oltretutto rende le impostazioni più complicate.
Notevolmente migliori sono quei sistemi in cui le immagini vengono caricate in tempo reale in un server dove viengono analizzate. Grazie alla tecnologia avanzata, come il "Deep Lerning" la telecamera di sorveglianza diventa intelligente. Il numero di falsi allarmi è ridotto.




Sensori a infrarossi passivi  (PIR) (vale per HiKam Q7) 

Sommario: i sensori a infrarossi PIR reagiscono a fonti di calore che si muovono. 

 (vale per Hikam Q7)



 


/Fonte: http://www.steinel-professional.de/


 

"Un sensore ad infrarossi passivo (PIR sensor, acronimo di Passive InfraRed) è un sensore elettronico che misura i raggi infrarossi (IR) irradiati dagli oggetti nel suo campo di vista. Le radiazioni infrarosse vengono acquisite tramite la parte frontale del sensore, chiamata 'faccia del sensore'. All'interno di un PIR è presente un sensore o una serie di sensori, fatti con materiali piroelettrici - materiali che generano energia se esposti a calore. In pratica, un sensore PIR non rileva autonomamente un movimento; tuttavia, rilevano brusche variazioni di temperatura che modificano lo stato che il PIR aveva "memorizzato come normale". Quando qualcosa o qualcuno passa di fronte a uno sfondo, ad esempio un muro, precedentemente "fotografato" dal PIR come stato normale, la temperatura in quel punto si innalza bruscamente, passando dalla temperatura della stanza a quella del corpo. Questo rapido cambiamento attiva il rilevamento. Lo spostamento di oggetti di temperatura identica, com'è prevedibile, non innesca alcuna rilevazione."(da: https://it.wikipedia.org/wiki/Sensore_a_infrarossi_passivo)



La tecnologia PIR è semplice, affidabile e ha mostrato buoni risultati a livello pratico. Inoltre è utilizzata in sistemi di allarme professionali.


Un sensore PIR ha una portata  e un angolo di rilevamento limitati. La Hikam Q7 con sensore PIR ha un campo visivo di quattro o cinque metri con un angolo di circa 110 gradi. Si dovrebbe verificare se questo range compre tutti i settori da voi desiderati.

 




Sensori wireless esterni 433MHz (vale per HiKam Q7 e A7) 


Abbiamo costruito un modulo radio nel Q7 Hikam / Hikam A7 per collegarli sulla frequenza 433 MHz liberamente utilizzabile con sensori esterni.
Offriamo sensori esterni PIR  per porte e finestrecontatte esterne porte e finestre e sensori esterni PIR.
I sensori esterni possono essere facilmente collegati alla telecamera. Si può montarli in quasi tutte le posizioni. E' garantito un funzionamento fino a 20 metri.



      

 

La frequenza di 433 MHz è un canale radio pubblico. Pertanto non sono da escludere fonti di interferenza, che potrebbero influenzare le connessioni. Altrimenti, i sensori che funzionino insieme alla telecamera sono estremamente affidabili.


I sensori wireless esterni possono essere acquistati come accessorio su Amazon:
http://www.amazon.de/dp/B00ZYQTHJU
http://www.amazon.de/dp/B014I0MB5O


La guida può essere trovata qui:
http://www.hi-kam.com/download/HiKam_DoorLock_BI.pdf
http://www.hi-kam.com/download/HiKam_PIR_BI.pdf